Notizie

27.7.16

Le nostre ferie d’agosto.

E’ arrivato il tempo di andare in vacanza. Saremo chiusi dal 1 al 28 agosto. Riapriremo il 29 agosto con i nostri consueti orari di ricevimento: per i docenti tutti i pomeriggi – escluso il sabato – dalle 16.30 alle 19.30: per appuntamenti mattutini contattateci utilizzando i nostri numeri; per i librai tutti i giorni [...]


20.7.16

L’editoria spiegata bene.

Chi è l’editore? Chi sceglie i libri da pubblicare? Chi decide titoli e copertina? Chi sono gli agenti editoriali? Tutte le risposte a queste e altre domande le trovate in queste chiarissime schede.


29.1.16

Cuori Intelligenti

Deagostini Scuola  e nuova agorà ospitano a Lecce Claudio Giunta autore della nuova letteratura italiana Garzanti per il triennio delle scuole superiori. Un “nuovo” progetto didattico affidato ad un “nuovo” autore il cui merito principale è quello di saper trasmettere agli studenti, attraverso uno stile espositivo coinvolgente e divulgativo, il piacere e l’emozione della lettura aiutandoli così [...]


8.4.15

Verso un “curricolo” sostenibile per la matematica del triennio

Nell’ambito del programma di formazione 2015 nuova agorà e Deagostini Scuola organizzano un incontro con Leonardo Sasso, docente di matematica nella scuola secondaria di secondo grado e autore di successo di manuali editi da Petrini Quanto incideranno le nuove indicazioni nazionali per i licei sui contenuti della prova d’esame 2015? Quali criticità sono emerse nel tradurre [...]


27.8.14

A tutti i docenti: si riparte!

Un nuovo anno scolastico sta per cominciare. Come sempre vi aspettiamo presso la nostra sede – in v.Marinosci 1 alle spalle di Piazza Palio – per ritiri saggi di cattedra, acquisti libri, altre richieste. Questi i nostri orari di ricevimento: da lunedì al venerdì dalle ore 16.30 alle 19.30, sabato chiuso. Potete contattarci telefonicamente a [...]


17.4.14

Agli insegnanti impegnati nell’adozione dei libri di testo

In previsione delle riunioni per l’adozioni dei libri di testo, crediamo di farvi cosa utile mettendo a vostra disposizioni le relazioni di presentazione delle nostre proposte editoriali. Nel link allegato le troverete divise per editore: cliccando sulla cartella interessata saranno facilmente consultabili e scaricabili. Per ogni ulteriore informazione o chiarimento non esitate a contattarci. A [...]


2.1.14

L’anno nuovo della scuola: dalla A alla Z

Indietro: indietro rispetto all’Europa, rispetto agli standard dell’Ocse, rispetto alle esigenze e alle aspettative delle famiglie, rispetto al mondo del lavoro. La scuola pubblica italiana fa fatica a tenere il passo con la modernità, e sempre più spesso gli studenti bravi e volenterosi sono costretti a rivolgersi ad istituti privati o a trasferirsi all’estero per essere valorizzati. Strutture fatiscenti e inadeguate ad ospitare ragazzi con handicap fisici o psichici, insegnanti demotivati e precari, strumenti digitali appannaggio solo di pochi fortunati, incapacità strutturale di creare un’alleanza tra aule e aziende, e risorse scarse, che divise tra mille esigenze non riescono a coprire le falle del sistema. Eccola la scuola raccontata attraverso le lettere dell’alfabeto.


17.12.13

Clic, e siamo meno intelligenti.

Dopo la nostra recensione del libro di Manfred Spitzer arriva quella ben più autorevole di Roberto Casati sul supplemento domenicale del Sole24Ore. Già autore di un saggio dal titolo inequivocabile “Contro il colonialismo digitale” con questo intervento ritorna sull’argomento dell’uso dei media digitali nel processo di apprendimento e dei rischi connessi: perché “il libro di carta sarà pure a rischio commerciale a causa del suo cugino elettronico, ma è assolutamente insostituibile dal punto di vista cognitivo, perché protegge e non aggredisce la nostra risorsa mentale più preziosa: l’attenzione.” Qui di seguito il testo integrale dell’articolo apparso domenica 15 dicembre. p.s.: fa piacere ogni tanto che qualcuno ricordi a questo Paese che parlare di libri scolastici equivale a parlare di cultura.


14.12.13

Bonus libri per le famiglie: una bella notizia.

Nel pacchetto di legge “Destinazione Italia”, approvato ieri dal Consiglio dei Ministri è previsto per il triennio 2014-2014-2016 un bonus finalizzato all’acquisto dei libri non digitali per stimolare la diffusione della lettura. Il provvedimento è rivolto sia alle persone fisiche che alle società. La dote complessiva, nel triennio,è pari a 50 milioni. Il bonus si riferisce solo all’acquisto di libri muniti del codice ISBN.


21.11.13

Con i tablet si impara più velocemente?!

Un nuovo intervento, come annunciato, di Gianni Marconato. Dedicato a quanti pensano che l’innovazione didattica sia legata esclusivamente all’uso delle nuove tecnologie; che la promozione del proprio istituto passa attraverso l’introduzione tablet e non dalla valorizzazione dei buoni docenti; che i processi di insegnamento e apprendimento o sono digitali o sono inutili.